varsavia-cioccolatoNegli ultimi decenni dell’Ottocento una delle figure più conosciute a Varsavia fu Emil Wedel che ricevette in dono dal padre, come regalo di nozze, una fabrica di cioccolato.  I suoi prodotti erano così popolari che imitatori e sofisticatori cominciarono a mettere in circolazione confezioni contraffatte di cioccolatini. Per proteggere la sua produzione, Emil Wedel, allora, cominciò a firmare ogni pacchetto e così nacque il logo dell’azienda E.Wedel. Negli anni Trenta del secolo scorso i dolci di Wedel si potevano comprare anche a Parigi dove la merce era trasportata con un aereo appartenente alla ditta. C’è da dire che Wedel e i suoi collaboratori erano bravissimi nell’utilizzare tutti i mezzi per farsi pubblicità: per esempio,all’entrata di uno dei più grandi parchi pubblici di Varsavia fu collocato uno dei primi distributori automatici di cioccolatini. La cioccolateria di Wedel esiste ancora oggi a Szpitalna.